Italbasket, Meo Sacchetti: "In Cina puntiamo a vincere il debutto con le Filippine"

Mancano 55 giorni al debutto della nostra Nazionale ai Mondiali di Cina 2019; una partita, quella di Foshan contro le Filippine del prossimo 31 Agosto, che certificherà il ritorno dell’Italbasket al Mondiale dopo 12 anni di assenza. Intervistato dal Resto del Carlino, coach Sacchetti ha sottolineato l’importanza di partire con il piede giusto, aggiudicandosi la prima partita contro la nazionale asiatica.

Il nostro obiettivo è vincere la prima partita, perché queste sono manifestazioni importanti, con squadre molto più forti di noi” – spiega Meo Sacchetti – “La pallacanestro, però, insegna che i valori sulla carta vanno dimostrati sul campo; e noi vogliamo dimostrare, con la nostra durezza e sfacciataggine, di potercela giocare con tutti“.

Sacchetti dice la sua anche sul ritorno in Italia di Ettore Messina: “Il suo arrivo nella squadra che negli ultimi anni è sempre stata la più forte sarà uno stimolo per tutti, e allo stesso tempo un bel problema. Nessuno può mettere in discussione il suo valore e in giro c’è la paura, molto fondata, che Ettore quest’anno lascerà agli altri solo le briciole. E’stato l’acquisto migliore che Milano poteva fare, al di là dei giocatori che andrà poi ad ingaggiare, perché Ettore è il migliore di tutti“.

Commenta
(Visited 98 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.
Per Info