FIBA World Cup, l'Argentina elimina a sorpresa la Serbia, semifinale anche per la Spagna

Inizia con il botto la prima giornata dei quarti di finale di FIBA World Cup che perde un’ipotetica contendente del titolo mondiale.

Al termine di una partita pazzesca, è l’Argentina a conquistarsi la semifinale ai danni di una Serbia  che non è mai riuscita a contenere il gioco spumeggiante dell’albiceleste. Nel 97-87 finale l’MVP è senza ombra di dubbio Facundo Campazzo, autore di 18 punti, 12 assist di cui due incredibilmente belli dietro la schiena e 6 rimbalzi. Bene anche Luis Scola con ben 20 punti e 5 rimbalzi. Tra i serbi si salva solo Bogdan Bogdanovic, autore di 21 punti. Male Jokic nonostante la doppia doppia da 16 punti e 10 rimbalzi sporcata però da 5 palle perse. Argentina che adesso incontrerà la vincente tra Stati Uniti e Francia, in programma domani alle 13.

Rispetta il pronostico la Spagna che fatica a chiudere la partita ma alla fine prevale al cospetto di un’ottima Polonia. Dopo tre quarti a fare da elastico tra i 5 e i 10 punti di distacco, la nazionale polacca si arrende alle giocate di Ricky Rubio, autore di 19 punti e due triple letali negli ultimi minuti di partita. Nel 90-78 finale benissimo anche Willy Hernangomez, autore di 18 punti di cui 12 nell’ultimo periodo. Tra i polacchi l’unico che ci prova realmente è Slaughter con 19 punti e 4/6 dall’arco dei tre punti. Spagna che adesso attende la vincente tra Australia e Repubblica Ceca, in programma domani alle 15.

Commenta
(Visited 62 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.